Ultime notizie

Ritenzione dell’Uovo: Curare La Pappagallina


Mi è capitato spesso nel mio allevamento, soprattutto di cocorite questo brutto problema. All’inizio quando stavo cominciando ad allevare, alla prima covata, della mia prima coppia di cocorite, la mamma morì dopo aver deposto 3 uova. Andai dal negozio di animali e le chiesi quale poteva essere il problema, mi risposero senza dubbio: La ritenzione dell’uovo.

La ritenzione dell’uovo è un problema che se non curato in tempo porta alla morte della pappagallina, consiste nella NON espulsione dell’uovo. L’uovo rimane dentro al ventre, o perchè troppo grande, o perchè “girato” o per altri motivi quali femmine troppo giovani e alle prime cove con organi troppo chiusi, oppure femmine troppo vecchie con muscolature meno efficienti, senza togliere che questo problema può venir fuori anche in inverno, col troppo freddo.

Come ci accorgiamo se una femmina è malata? Una cocorite malata è apatica, visibilmente sofferente, fugge spesso dal nido abbandonando la cova, ha le piume arruffate ed il ventre gonfio.

ritenzione uovo

Immagine di una cocorita visibilmente malata: Addome gonfio.

Cè un metodo che tutti gli allevatori usano per curare questo problema: si avvolge la pappagallina dentro un panno caldo, facendole per qualche minuto una serie di applicazioni col vapore caldo. Dopo questo passo, si unge la cloaca ( la zona anale ) con dell’olio di oliva, massaggiandolo per qualche istante in modo da “sbloccare” il muscolo.

Al 99% il problema è risolto, se non vedete miglioramenti portate in fretta il pappagallino dal veterinario.

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

Leggi Anche:

La Red Soffusion nei Pappagalli

Cari lettori, oggi voglio parlare di una malattia che spesso viene confusa con una “mutazione” …

Combattiamo gli Acari in Allevamento

Girovagando sul WEB si trovano molti articoli che parlano di questo temutissimo parassita, ma in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.