Proteggere i Pappagalli dal caldo estivo

Gentili lettori, oggi affrontiamo un argomento molto importante per la salute dei nostri pappagalli. L’estate è arrivata, ed ogni anno sembra essere sempre più intensa con le temperature in costante aumento. I nostri animali, proprio come noi, soffrono queste temperature elevate, pertanto vorrei suggerirvi qualche metodo per proteggere i pappagalli dal caldo estivo.

I pappagalli soffrono il caldo?

I pappagalli hanno un sistema di termoregolazione differente dal nostro. Infatti, loro non posseggono ghiandole sudoripare. La loro temperatura corporea è di circa 40/41 gradi, sono animali omeotermi ovvero sono in grado di mantenere la loro temperatura corporea costante, adattandosi per proteggere il loro organismo.

Tuttavia, il caldo estremo non è un bene per loro. Infatti, metteranno in atto vari “meccanismi” per proteggersi dal caldo come. Se un pappagallo ha caldo vedrai che:

  • Aumenterà la sua frequenza respiratoria, respirando con il becco aperto velocemente. Questo meccanismo li aiuta a disperdere più velocemente il calore ed eliminando vapore acqueo.
  • Il piumaggio non sarà gonfio ma molto compatto e stretto al corpo, inoltre alcuni, allargano leggermente le ali per far passare aria.

In questo video potete ammirare alcuni dei miei kakariki che amano farsi il bagno! Per altri video potete iscrivervi al mio canale youtube cliccando qui

Come proteggere i pappagalli dal caldo:

Se tenete i pappagalli nel vostro appartamento, ci sono alcuni accorgimenti che possono alleviare il caldo ai vostri amici. Ad esempio:

Sistemazione della gabbia

La gabbia deve essere posta in un luogo fresco della casa, lontano dai raggi diretti del sole. Infatti, i raggi del sole nelle ore di punta, possono risultare fatali per i pappagalli. Quindi, va bene sistemare la gabbia in un posto luminoso, ma comunque fresco e possibilmente ventilato (facendo attenzione alle correnti d’aria).

Acqua fresca e bagnetto

Durante l’estate, è bene posizionare più di un abbeveratoio nella gabbia, e cambiarla più volte al giorno. Inoltre è importante lasciare a disposizione una vaschetta per il bagnetto, dove il vostro pappagallo potrà rinfrescarsi se necessario. Potete anche nebulizzare dell’acqua sul vostro pappagallo, con uno spruzzino, nelle ore più calde per dargli sollievo.

Pulizia della gabbia costante

Il caldo aiuta numerosi funghi, germi e batteri a prolificare. Quindi, è buona norma pulire spesso il fondo della gabbia e gli accessori sporchi, oltre a rimuovere gli alimenti freschi somministrati nel giro di poche ore, lavando le relative mangiatoie.

Inoltre in estate c’è il picco di prolificazione degli acari, ed altri parassiti che infestano i nostri pappagalli. Questi parassiti, infastidiscono moltissimo i nostri animali, quindi assicurati della loro assenza, ed in caso di infestazione cerca di risolvere il problema velocemente. Puoi leggere un articolo che ho scritto, parla di prodotti naturali per debellare gli acari, ti basterà cliccare qui

Conclusione

Oggi abbiamo scoperto come i pappagalli si termo-regolano, ed alcuni semplici consigli (ma efficaci, perchè basta poco) per fargli soffrire meno il caldo. Se questo articolo vi è stato d’aiuto, condividetelo per aiutare altre persone a proteggere i pappagalli dal caldo estivo.

Leggi Anche:

Gabbia per Pappagalli: Guida alla scelta

La scelta della gabbia per pappagalli idonea è il primo passo per la futura, corretta …

Vitamine Nekton, Quale scegliere?

Gentili lettori, scrivo questo articolo per soddisfare le richieste di molti nostri seguaci in merito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.