Gallina Moroseta, Caratteristiche ed Allevamento

Aprirò la mia nuova rubrica che parlerà di avicoli con una delle mie galline preferite, ovvero la gallina moroseta! Come non amarla, ha un aspetto così buffo ma incantevole. Inoltre ha delle caratteristiche che la contraddistinguono dalle altre razze di galline rendendola davvero unica. Scopriamola insieme in questo nuovo articolo:

La Gallina Moroseta, Origini e Storia

Le origini esatte della moroseta si attribuiscono alla Cina ed estremo oriente. C’è una citazione molto bella di Marco Polo che le vide per la prima volta, nel suo viaggio in oriente e gli dedicò queste righe:

“E havvi belle donne, e havvi galline che non hanno penne, ma peli come gatte, e tutte nere, e fanno uova come le nostre, e sono molto buone da mangiare.”

Si dice che originariamente, venivano allevate dai popoli Asiatici (soprattutto dalle famiglie benestanti) per produzione di carne e uova, le loro ossa vengono usate anche nella medicina cinese.

Furono introdotte in Europa nel 1800 circa, attirando subito l’attenzione di tutti, date le sue caratteristiche uniche e la loro indole docile. Negli ultimi anni ha riscontrato un enorme successo tra i tanti appassionati di avicoltura per la loro “semplicità” di allevamento (con le dovute attenzioni).

Aspetto Esteriore, Caratteristiche e Colorazioni

Le galline moroseta sono uniche. Infatti, possiedono un piumaggio serico (ovvero setoso come quello dei mammiferi), hanno la pelle nera e ben 5 dita (a differenza delle altre razze). E’ un piacere accarezzare le galline moroseta!

La moroseta non è una gallina che depone molte uova, circa 2-3 a settimana. Tuttavia, è un’ottima chioccia che saprà allevare al meglio i propri pulcini. Vive circa 7-8 anni se ben allevata.

I galli pesano circa 1.4 – 1.7kg mentre le galline moroseta pesano da 1 a 1.5kg. Hanno un corpo ampio e tondeggiante con un dorso corto e un petto abbondante. Le loro gambe sono corte, grigie e pelose. Sulla testa troviamo un simpatico pon-pon, anch’esso setoso, ed i lobi delle orecchie di un insolito colore blue. I maschi inoltre, al posto della “classica cresta” hanno una “noce” spesso nascosta dalle piume.

gallina moroseta
Una delle mie galline moroseta libere nel loro recinto esterno

Sono molto socievoli. Nel mio allevamento amatoriale, amano correre, razzolare e si lasciano tranquillamente avvicinare da me ed i miei famigliari. A volte sono curiose, e vengono loro stesse a controllare cosa stiamo facendo nel pollaio. Si lasciano tranquillamente accarezzare, se ben addomesticate e sono di facile gestione, una volta apprese tutte le loro necessità (ne parlerò più avanti)

In Italia, vengono riconosciute le seguenti colorazioni: bianca, nera, bianca pezzata nera, fulva, perniciata, blu, splash, rossa, sparviero e grigio perla.

Cura ed Allevamento delle Galline Moroseta

Come dicevo, non è difficile allevare queste galline, ma bisogna prestare attenzione ad alcune loro caratteristiche che le rendono fragili. La criticità delle galline moroseta è proprio quel bel “pelo setoso” che non le protegge dalla pioggia! Inoltre, non gli permette di “volare” in alto, per questo le moroseta preferiranno dormire sul suolo. Servirà un bel pollaio, con un ricovero leggermente rialzato da terra e possibilmente caldo, la paglia è il materiale giusto come “letto”. Non tollera molto bene il freddo, personalmente le libero all’esterno soltanto durante le belle giornate, altrimenti le tengo chiuse nell’ampio pollaio che ho costruito per loro.

L’alimentazione delle moroseta non di distanzia da quella delle altre razze di polli, un buon misto a base di granaglie integrato con frutta, verdura, ed una sana razzolata in giardino. Integro in alcuni periodi dell’anno alcuni prodotti come anti-coccidici, mix di sali minerali in polvere e prebiotici se necessario.

Pulcino di gallina moroseta, se ben allevate ecco i risultati

Considerazioni sulle moroseta

Le moroseta sono galline eccezionali. Di facile gestione, saranno un vero e proprio animale domestico nelle vostre case. Adatte a bambini ed adulti, non richiedono spazi enormi, non sono rumorose e recentemente sono state selezionate in Olanda anche le moroseta nane, ancora più piccole ed affascinanti. Vi lascio un bellissimo video di Ohga che riassume un pò tutto quello di cui abbiamo parlato, mostrando in video le bellissime galline moroseta:

Leggi Anche:

Il Merlo Comune: ” Turdus Merula “

Il merlo comune appartiene alla famiglia dei Turdidi. E’ presente in tutta Euro,a Asia e …

L’Anatra Germano Reale “Anas plathyrhynchos”

Caratteristiche Principali: L’anatra germano reale è originaria dell’emisfero Nord, è comunissima, infatti la troviamo praticamente …

Un commento

  1. M’è venuta l’ispirazione di possedere ed allevare delle gallinelle nane e dopo un po’ di ricerche ho individuato ed idealizzato, per il mio giardino, la Moroseta, ne ho acquistate due bianche, ma erroneamente ho preso due femmine anziché maschio e femmina, documentatomi ho appreso che sono ottime chiocce e possono covare uova anche di volatili d’altre specie, al primo accenno di cova mi son procurato delle uova feconde di una comune gallina nana, dopo una cova di circa 20 gg, sono nati tre pulcini su cinque che poi ho regalato ad un’amica, ora sono di nuovo in cova, ma questa volta mi son procurato uova feconde di Moroseta, alla schiusa dovrebbero mancare una decina di giorni, speriamo bene, soprattutto speriamo che tra i pulcini ci sia anche un maschio così da non diventar più matto per reperire le uova di Moroseta. Mi faccio gli auguri che tutto vada ok.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.