Ultime notizie

Conseguenze del Taglio delle Remigranti nei Pappagalli

Tutti noi sappiamo quanto è bello camminare… Correre… Saltellare… E se vi tagliassero le gambe?
Bene, questo è quello che accade se si tagliano le remigranti ai pappagalli.

Perchè si tagliano le remigranti? Il taglio delle remigranti è quella “tecnica” che consiste nell’accorciare le piume delle ali dei pappagalli per limitarne o, in alcuni casi invalidarne totalmente il volo. La tecnica è illegale e penalmente perseguibile, con questo articolo voglio informarvi di tale situazione che, nonostante svariate campagne disensibilizzazione sui social, non si placa. Non è raro trovare negozi di animali che vendono pappagalli allevati a mano, e durante la fase di acquisto chiedono “gliela diamo una accorciata alle ali?” beh, oltre ad essere un’azione illegale come ripeto, può causare gravi danni al pappagallo, sia fisici che psicologici. Vedo spesso sui gruppi persone che pubblicano foto dei propri pappagalli sulla spalla, sulle gambe, all’esterno, e cade sempre l’occhio sulle ali … E molto spesso hanno le remigranti brutalmente tagliate .

A volte l’inesperienza ed ingenuità di chi acquista gioca brutti scherzi. Ad Ilaria, per esempio, è successo un bruttissimo episodio dopo aver acquistato il suo primo esemplare allevato a mano, molti anni fa, quando si avvicinava a questo bellissimo mondo, e quando la pratica del taglio delle remigranti era molto diffusa.  Dopo aver portato il soggetto a casa, “Pepone”, un meraviglioso calopsite, ha iniziato a pulirsi il piumaggio ed evidentemente infastidito dalle remigranti a metà, iniziando a tirarle via dal nervoso, fino ad arrivare alla carne viva, che infettandosi, stava causando gravi problemi. Il negozio dove Ilaria ha acquistato questo bellissimo Calopsite, accorciava le remigranti ai soggetti prima di venderli, con la scusa di farli abituare al nuovo padrone e… Che sarebbero ricresciute.

Infezione ala

Ilaria, si è recata subito dal veterinario aviario ( Dott. Alessandro Melillo della clinica OMNIAVET ) perchè il taglio delle remigranti è stato effettuato male, e probabilmente è stata tagliata una piuma che stava crescendo, quest’ultima, infettandosi, ha provocato tutto ciò. Il dottor Melillo dopo un’attenta valutazione ha effettuato delle analisi e prescritto un antibiotico ed una crema, ed ha costruito un collare elisabettiano per impedire al pappagallo di beccarsi la ferita. Il Calopsite Pepone adesso, a distanza di anni, è sano e salvo, con le remigranti completamente ricresciute e vola felice dentro al nostro appartamento.

collare elisabettiano

Capisco la paura di molte persone, che hanno questa grande fobia che il pappagallo possa volare via, ma esistono metodi alternativi come l’uso di apposite pettorine per uccelli, simili a quelle che si usano per i cani, che ci consentono di portare il pappagallo all’aria aperta senza la paura che voli via. E’ immorale, e illegale, tagliare le remigranti. Porto questa importante testimonianza per far capire i reali pericoli di questa pratica, e per complimentarmi col Dott. Melillo per aver salvato il nostro Calopsite.

Vale la pena rovinare il vostro pappagallo, e rischiare la sua morte?

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

Leggi Anche:

L’intelligenza dei Pappagalli

Oggi voglio parlarvi dell’intelligenza dei nostri volatili. In molti la sottovalutano, ma pensiamo ad un …

Pappagallo “Abbaia” ed il Ladro Scappa!!

Prima si è intimorito per il ringhiare, poi si è preso una dose di randellate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.