Ultime notizie

Come allestire la gabbia dei pappagalli


La gabbia, è la casa dei nostri pappagalli ed è essenziale per loro. Deve essere allestita bene per farli vivere sereni, ed in armonia. Ho parlato ampiamente delle gabbie per pappagalli in un’altro articolo presente nel blog che puoi leggere cliccando qui. Scoprirai, in questo articolo come allestire la gabbia dei pappagalli, con posatoi, abbeveratoi e mangiatoie, giochi, ed altri accessori indispensabili per loro.

gabbia

Come allestire la gabbia dei pappagalli?

  • Posatoi: Non cè una quantità prefissata da inserire, anche perchè dipende dalla grandezza della gabbia, devono essere messi in modo da non affollare troppo la gabbia e permettere al pappagallino di sgranchirsi le ali. I materiali in genere sono di plastica, anche se consigliamo rametti di legno (puoi leggere l’articolo sui legni tossici e non per i pappagalli cliccando qui) perchè i pappagallini sono abituati a questi in natura ed amano morderli col becco e scortecciarli. Teniamoli sempre puliti lavandoli spesso se sporchi, e il diametro deve essere ne troppo grande, ne troppo piccolo perchè crea difetti posturali e problemi alle zampe del pappagallo.
  • Beverini e mangiatoie: essenziali per il nutrimento del pappagallo, devono sempre essere pulite, soprattutto l’acqua che diventa stagnante (a volte i pappagallini ci immergono dentro dei semini per ammorbidirli) e di conseguenza porterebbe malattie. Possiamo consigliare anche di mettere due beverini per stare più tranquilli che l’acqua sia sempre disponibile e più pulita, comunque è bene cambiarla almeno una volta al giorno. Per quanto riguarda le mangiatoie, molte gabbie le hanno esterne, per non disturbare il pappagallino e i piccoli (se stanno covando) in commercio invece si trovano interne che sono molto più capienti ed antispreco, e vanno attaccate all’interno della gabbia.
  • Fondo gabbia: Importantissimo anche questo, deve essere SEMPRE diviso dalla griglia, in modo che il pappagallo non sia a diretto contatto con le feci. Per il fondo possiamo usare del tutolo di mais, lettiere con coccidiostatico, lettiere bio al cocco o altri prodotti naturali non polverosi e non tossici per loro.
  • Giochi e passatempi: non devono mancare anche questi e vanno sostituiti spesso, faranno passare del tempo al pappagallini in momenti di nostra assenza. Ad esempio una piccola altalena con dei gadget attaccati, nei negozi di animali ne troviamo davvero tanti, uno vale l’altro quindi non preoccupatevi, il vostro amico ringrazierà sicuramente.
  • Osso di seppia e posatoio limaunghie: Servirà al pappagallino per pulirsi il becco e limarselo, utile anche il posatoio limaunghie reperibile come accessorio nei negozi di animali.
  • Bagnetto: utile ai pappagallini nella stagione estiva, ed a specie come gli agapornis che amano l’acqua. Nei negozi di animali possiamo acquistare quella esterna, e riempirla di acqua.

Abbiamo analizzato le componenti essenziali della gabbia, le cose che non devono mancare e come mantenerle efficienti. Il pappagallino passa molto tempo dentro la gabbia, proprio come noi a casa, quindi per lui deve essere piacevole essere dentro la propria casa. Non trascuriamo mai questo aspetto perchè è davvero importante.

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

Leggi Anche:

Vitamine Nekton, Quale scegliere?

Gentili lettori, scrivo questo articolo per soddisfare le richieste di molti nostri seguaci in merito …

Il Foraging e la Curiosità dei Pappagalli

Foraging è una parola inglese che significa “andare alla ricerca di cibo” e riveste un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.