Home » Malattie, Igiene e Cure Dei Pappagalli ed Uccelli » La Pica o “Allotriofagia” nei Pappagalli

La Pica o “Allotriofagia” nei Pappagalli


Salve a tutti, oggi voglio parlarvi di un problema noto agli allevatori di Agapornis.
Può succedere di trovare pulli che dovrebbero essere già impiumati, con zone di assenza ( le piume sembrano essere state “strappate” ). Essendo piccoli e non potendosi difendere i pulli si lasciano strappare via le piume, a volte vengono anche feriti da uno o entrambi i genitori, nei casi più estremi la pica può portare alla morte del pullo. Come rimediare? Perchè succede?

Chiamiamo “pica” o Allotriofagia il gesto dei genitori che spiumano i piccoli nel nido. A questo comportamento non si riesce ancora a trovare una causa valida, si dice possa dipendere dalle cove annue eccessive della coppia, o dalla mancanza di vitamine essenziali, dallo stress di un esemplare o addirittura si parla di un vizio ereditario.
Tuttavia esiste qualche rimedio per limitare i danni al pullo:

  • Distogliere l’attenzione dei volatili, inserire nel nido dei ramoscelli di salice o eucalipto, in modo da distrare i genitori dal pullo, ripetere questa operazione spesso.
  • Assicurare una dieta alimentare completa, somministrando oltre ai semi, buon pastone, grit, osso di seppia ed l’aggiunta di sale da cucina nell’acqua da bere in ragione di g 15 per litro.
  • Separare i Pulli, nei casi più gravi è bene toglierli dal nido e continuare noi lo svezzamento, mentre in altri casi si può provare a metterli fuori dal nido, in un contenitore, all’interno della gabbia. I genitori continueranno lo svezzamento senza danneggiarli più.
  • Prodotti “antipica” acquistabili nei negozi specializzati, anche se il risultato non è assicurato, ma tentar non nuoce.
  • Separare il genitore colpevole, l’altro continuerà allo svezzamento.
  • Mettere i pulli in un’altra gabbia attaccata a quella dei genitori ( solo se la temperatura ambiente è buona ed i piccoli sono impiumati ) . Loro continueranno a nutrirli attraverso le sbarre e non potranno beccare i pulli. Il nido chiaramente andrà rimosso.

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

About Emanuele Perrone

Mi chiamo Emanuele, ho 26 anni e vengo da Roma. L'amore per gli animali mi accompagna da anni e mi accompagnerà per sempre. Ogni giorno sono in prima linea per diffondere la felicità, l'amore, l'affetto che loro sanno dare, a tutte quelle persone che ancora non credono all' importanza di avere un pappagallo in casa. Grazie a loro, ho sconfitto una malattia cronica invalidante, e non smetterò mai di condividere questa gioia con il Web, oltre ad offrire a tutti questo portale GRATUITO con notizie e tutorial scritti da me, dopo aver maturato oltre 10 anni di esperienza nell'allevamento di Psittacidi ed Uccelli esotici nel mio "Allevamento Amatoriale La Piuma" che mi accompagna da anni donandomi gioia ed immense soddisfazioni. Vi aspetto sul mio canale Youtube, le pagine Facebook, l'account Twitter dove quotidianamente condivido questa immensa passione con tutti, per farli innamorare, per stupirli e per esternare questa grande gioia che giornalmente queste splendide creature mi trasmettono.

Leggi Anche:

Agapornis Nigrigenis o “Inseparabile guance Nere”

L’agapornis Nigrigenis ha una grandezza di circa 14 cm, generalmente verde con maschera facciale bruno rossiccia ...

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com