Home » Malattie, Igiene e Cure Dei Pappagalli ed Uccelli » L’Aglio nel Beverino: Antibiotico Naturale

L’Aglio nel Beverino: Antibiotico Naturale

Salve a tutti i lettori del mio portale. Oggi vi parlo di questa “tecnica” che consiste nel mettere uno spicchio di aglio nel beverino dei nostri pappagalli-uccelli.
L’Aglio è definito un “antibiotico naturale” infatti, grazie alla sua composizione chimica, riesce a bloccare molti germi e batteri, oltre ad essere un anti-fungino, e disinfettante intestinale.
Le proprietà dell’aglio sono antisettiche, espettoranti, oleretiche e rubefacenti, un grande rimedio fai-da-te per curare i nostri pappagalli, e non solo, va usato anche preventivamente per evitare infezioni.
Come abbiamo detto prima, l’agio è un disinfettante intestinale, evita la putrefazione dei cibi all’interno dell’apparato digerente dei nostri pappagalli, ed agisce anche sull’apparato respiratorio, prevenendo affezioni bronchiali.

Quando somministrarlo ai nostri Pappagalli/Uccelli?
Possiamo somministrarlo per uso preventivo, per sei giorni consecutivi al mese, nel periodo di muta o riposo dei nostri pennuti, mentre in fase riproduttiva possiamo somministrarlo dieci giorni consecutivi prima della deposizione.

Come somministrarlo ai nostri Pappagalli/Uccelli?
Ci sono due metodi, il più utilizzato è quello di mettere uno spicchio nel beverino, e cambiarlo ogni giorno. Un metodo più efficace, è quello di tritare 70g di bulbi di aglio, e metterli in un bicchiere di acqua calda. Dopo 12 ore eliminiamo l’aglio dall’acqua con un passino, e versiamo il bicchiere in un litro d’acqua, che andrà inserita nei beverini dei nostri pappagalli.

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

About Emanuele Perrone

Mi chiamo Emanuele, ho 26 anni e vengo da Roma. L'amore per gli animali mi accompagna da anni e mi accompagnerà per sempre. Ogni giorno sono in prima linea per diffondere la felicità, l'amore, l'affetto che loro sanno dare, a tutte quelle persone che ancora non credono all' importanza di avere un pappagallo in casa. Grazie a loro, ho sconfitto una malattia cronica invalidante, e non smetterò mai di condividere questa gioia con il Web, oltre ad offrire a tutti questo portale GRATUITO con notizie e tutorial scritti da me, dopo aver maturato oltre 10 anni di esperienza nell'allevamento di Psittacidi ed Uccelli esotici nel mio "Allevamento Amatoriale La Piuma" che mi accompagna da anni donandomi gioia ed immense soddisfazioni. Vi aspetto sul mio canale Youtube, le pagine Facebook, l'account Twitter dove quotidianamente condivido questa immensa passione con tutti, per farli innamorare, per stupirli e per esternare questa grande gioia che giornalmente queste splendide creature mi trasmettono.

Leggi Anche:

La Quarantena: Prevenzione delle Malattie

Negli articoli precedenti abbiamo visto come riconoscere un pappagallo malato, osservando la cloaca, il suo ...

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com