Home » Tutorial, Guide e Tecniche di Allevamento » La Speratura delle Uova di Pappagallo

La Speratura delle Uova di Pappagallo

La speratura, è quella tecnica che ci consente di verificare lo sviluppo dell’embrione all’interno dell’uovo, quindi possiamo capire se l’uovo è stato fecondato o no. E’ importante sapere se le uova non sono feconde, in quanto la cova, impegna molto i pappagalli, stressandoli e debilitandoli fisicamente, quindi eviteremo questa fatica inutile ai nostri pennuti, gettando via le uova se non feconde.
Per effettuare la speratura, abbiamo bisogno di una lampada/penna sperauovo, acquistabile sul mio shop online ad un prezzo di 6 euro circa, altrimenti possiamo usare una semplice torcia o il flash del cellulare.
Prima di effettuare la speratura, dobbiamo attendere almeno una settimana dal giorno in cui la femmina ha cominciato a covare con continuità ( solitamente dopo aver deposto il secondo uovo la femmina inizia a covare stabilmente ) dopodichè possiamo effettuare la speratura e cominciare a vedere i risultati. Vi aiuterò a capire se l’uovo è fecondato o no con delle foto:

uovo non fecondato 

Uovo Bianco: In questa foto possiamo vedere un uovo bianco, non c’è alcun segno di venatura o  di embrione visibile al suo interno, per questo motivo possiamo dire che l’uovo non è stato fecondato correttamente. I motivi possono essere un maschio troppo giovane, oppure troppo vecchio, e molti altri che approfondiremo in un nuovo articolo.

 

 

6giornibuona

Uovo Fecondato da circa 1 Settimana: In questa immagine possiamo vedere le venature all’interno dell’uovo, l’embrione si sta sviluppando, ed aspetteremo un altra settimana prima di effettuare una nuova speratura, e controllare che l’embrione cresca bene.

 

 

 

uovo fecondo 10 giorni

Uovo Fecondato da circa 2 Settimane: l’embrione cresce bene, il tuorlo si scurisce, le venature si fanno più intense e ramificate, l’uovo è fecondo ed i genitori lo stanno covando bene. Aspetteremo un’altra settimana senza sperare l’uovo, è quasi fatta, al 21° giorno il pollo uscirà dal nido e la covata è andata a buon fine!! E’ importante verificare anche che, nel giorno della schiusa, i pulcini riescano a rompere l’uovo. Infatti a volte, per problemi di umidità, il guscio dell’uovo si fa molto duro, ed il pulcino rimane bloccato dentro con conseguente morte. In quel caso potremmo aiutarlo ad uscire evitando la morte.

Nel mio negozio online, potrete trovare molti prodotti selezionati per i vostri volatili, cliccate sul banner qui sotto per entrare nello shop dedicato ai pappagalli. Registrati subito non perdere le numerose offerte mensili! Grazie a tutti per aver letto questo articolo!

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

About Emanuele Perrone

Mi chiamo Emanuele, ho 26 anni e vengo da Roma. L'amore per gli animali mi accompagna da anni e mi accompagnerà per sempre. Ogni giorno sono in prima linea per diffondere la felicità, l'amore, l'affetto che loro sanno dare, a tutte quelle persone che ancora non credono all' importanza di avere un pappagallo in casa. Grazie a loro, ho sconfitto una malattia cronica invalidante, e non smetterò mai di condividere questa gioia con il Web, oltre ad offrire a tutti questo portale GRATUITO con notizie e tutorial scritti da me, dopo aver maturato oltre 10 anni di esperienza nell'allevamento di Psittacidi ed Uccelli esotici nel mio "Allevamento Amatoriale La Piuma" che mi accompagna da anni donandomi gioia ed immense soddisfazioni. Vi aspetto sul mio canale Youtube, le pagine Facebook, l'account Twitter dove quotidianamente condivido questa immensa passione con tutti, per farli innamorare, per stupirli e per esternare questa grande gioia che giornalmente queste splendide creature mi trasmettono.

Leggi Anche:

Agapornis Nigrigenis o “Inseparabile guance Nere”

L’agapornis Nigrigenis ha una grandezza di circa 14 cm, generalmente verde con maschera facciale bruno rossiccia …

Gli Estrusi: Cosa sono? Quale Scegliere?

Gli estrusi, un alimento eccezionale, parte integrante nella dieta di pappagalli PET e non solo, …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.