Home » Tutorial, Guide e Tecniche di Allevamento » Il Foraging e la Curiosità dei Pappagalli

Il Foraging e la Curiosità dei Pappagalli

Foraging è una parola inglese che significa “andare alla ricerca di cibo” e riveste un ruolo fondamentale per la sopravvivenza dei pappagalli in natura, essendo un processo di vitale importanza che non permette l’evoluzione della specie in sua assenza.

Per la ricerca del cibo è necessaria una grande dote di curiosità del pappagallo verso l’ambiente che lo circonda, infatti i volatili si spostano di albero in albero, e di territorio in territorio per individuare e mangiare il cibo che spesso non è facilmente raggiungibile ( spesso si nasconde tra gli alberi, oppure dentro un guscio che va rotto con abilità, oppure va cercato nel terreno scavando ecc.. ecc… ) e per questo serve una grande abilità, istinto, intelligenza e curiosità, perchè in natura il territorio è vasto, e va esplorato con cura ed attenzione.

Molte psicopatologie dei pappagalli in cattività, come autodeplumazione e stress sono dovute dall’assenza di stimoli in gabbia. Come ho spiegato prima, il pappagallo è un animale molto intelligente che in natura vive in vasti territori ed è pieno di stimoli, in gabbia questi stimoli vanno riproposti affinchè tenga allenata la mente, allenando il cervello e scacciando la noia.

Il concetto di Foraging in cattività è semplicemente quello di nascondere il cibo nei giochi, o creare dei giochi “commestibili” che stimolino il pappagallo a “giocare mangiando”. Si possono acquistare su internet o nei pet shop dei dispenser fatti apposta per il foraging, dove si possono inserire dei semi o degli estrusi al loro interno, oppure si può creare qualche gioco creativo, come ad esempio fare degli “spiedini” fatti di frutta e verdura da appendere che il pappagallo mangerà con piacere, o acquistare delle palle di vimini o di plastica atossica, dentro alle quali nascondere del cibo che il pappagallo farà fatica a tirar fuori, o coprire le ciotole del cibo con della carta che il pappagallo dovrà strappare per mangiare. Le idee per il foraging sono infinite, ed il concetto è molto semplice: tenere occupato mentalmente un pappagallo è un ottimo sistema per avere un animale sano e per evitare psicopatologie difficili da curare.

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

About Emanuele Perrone

Mi chiamo Emanuele, ho 26 anni e vengo da Roma. L'amore per gli animali mi accompagna da anni e mi accompagnerà per sempre. Ogni giorno sono in prima linea per diffondere la felicità, l'amore, l'affetto che loro sanno dare, a tutte quelle persone che ancora non credono all' importanza di avere un pappagallo in casa. Grazie a loro, ho sconfitto una malattia cronica invalidante, e non smetterò mai di condividere questa gioia con il Web, oltre ad offrire a tutti questo portale GRATUITO con notizie e tutorial scritti da me, dopo aver maturato oltre 10 anni di esperienza nell'allevamento di Psittacidi ed Uccelli esotici nel mio "Allevamento Amatoriale La Piuma" che mi accompagna da anni donandomi gioia ed immense soddisfazioni. Vi aspetto sul mio canale Youtube, le pagine Facebook, l'account Twitter dove quotidianamente condivido questa immensa passione con tutti, per farli innamorare, per stupirli e per esternare questa grande gioia che giornalmente queste splendide creature mi trasmettono.

Leggi Anche:

La Coccidiosi: Prevenzione e Cure

Eccoci ad un nuovo articolo molto richiesto dai miei amici di Facebook. Ho aiutato a …

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi