Home » Archivio per il tag: colori

Archivio per il tag: colori

Il Conuro del Sole “Aratinga Solstitialis”

Questo pappagallino dai colori splendenti è originario del Venezuela, Guyana e Brasile. Misura circa 30cm ed il loro dismorfismo sessuale non è evidente, quindi per averne la certezza è bene farli sessare endoscopicamente o tramite esame del DNA. E’ un pappagallo socievole, è bene tenerli in coppia e lontani da altri volatili, che tendono ad attaccare durante le stagioni dell’amore. …

Continua a leggere »

Il Pappagallino Barrato o “Bolborhynchus lineola”

Questo pappagallino appartiene alla famiglia degli Psitaccidi, viene dal Messico, originario di Panama, Colombia e Venezuela,  ed è il più resistente ed adattabile del suo genere: Bolborynchus. E’ lungo circa 15-16 centimetri, ed ama popolare le vaste foreste e le zone sub-tropicali del centro America. Si alimenta solitamente con frutta, semi e bacche, in cattività è bene integrare la sua …

Continua a leggere »

Il Canarino “Serinus canaria”

Il Canarino (Serinus canaria) è un piccolo uccello da canto che è membro della famiglia dei fringuelli. Questo uccello è originario dell’isola di Madeira e delle Canarie, dalle quali prende il nome, anche se il nome di queste isole deriva a sua volta dal termine latino “cannariae” (cane). Il suo habitat è costituito da aree semi-aperte come frutteti o sottobosco, …

Continua a leggere »

Le Mutazioni ed il Prezzo delle Calopsite

Abbiamo già parlato in articoli precedenti delle Calopsite, bellissimi e comunissimi pappagallini, molto intelligenti ed alla portata di tutti. Questi pappagallini oltre ad essere belli, sono dei veri e propri Cacatua in miniatura, con il loro ciuffo erettile ci comunicano il loro stato d’animo e possono imparare brevi parole o melodie. In questo articolo voglio parlarvi delle mutazioni più comuni …

Continua a leggere »

La Rosella Comune o “Piatycercus eximius”

Questo bellissimo parrocchetto proviene dall’Australia, misura mediamente 30/35cm, ed è ottimo per chi vuole iniziare ad allevare una specie di pappagallo di taglia  maggiore ad Inseparabili o Cocorite, in quanto si adatta molto sia alla vita da gabbia che da voliera. Un’alimentazione corretta è basata su un buon misto di semi per parrocchetti con poco girasole ( preferibile inserirlo nella …

Continua a leggere »

Il Passero del Giappone “Lonchura striata domestica”

Eccoci qui ad una nuova “recensione” di un uccellino davvero curioso e sottovalutato. Il Passero del Giappone, nome scientifico Lonchura striata appartenente alla famiglia degli estrildidi, è un uccellino che non si trova in natura, in quanto è stato derivato da incroci tra i quali L. striata subsquamicollis e L. s. swinhoei. Ho allevato questo uccellino, ed è molto tranquillo …

Continua a leggere »

Il Diamantino Mandarino “Taeniopygia guttata”

Il diamantino è uno degli uccellini più richiesti per la sua vivacità, semplicità di allevamento e canto allegro. Questo simpatico uccellino è originario delle zone umide della savana e dell’Australia, popola corsi d’acqua e foreste, fu portato in Italia all’inizio dell’800. Vive mediamente 8 anni, in una temperatura adatta che va dai 5 ai 30 gradi. E’ lungo circa 10/12 …

Continua a leggere »

Oca delle nevi: “Anser Caerulescens”

  Questo bellissimo animale da cortile proviene dalla famiglia degli Anatitidi, e vive nel Canada, nelle regioni più settentrionali, ed il suo principale colore è bianco con becco arancione, ma si trova anche nella colorazione grigio-bluastro, che sostituisce la maggior parte delle piume bianche, ad eccezione di quelle della testa, del collo e della punta della coda. L’oca delle nevi …

Continua a leggere »

Il Colombaccio: Columba Palumbus

Il colombaccio, è un uccello della famiglia dei Columbidi ( a cui appartengono anche i piccioni comuni ), è la più diffusa e conosciuta specie di Colombi presente in Europa. Il colombaccio è presente in Asia, Africa ed Europa , con popolazioni sedentarie e migratrici.  Le sue dimensioni variano dai 40 ai 45cm, mentre l’apertura alare è di circa 80cm, …

Continua a leggere »

Il Parrocchetto Monaco o “Myiopsitta Monachus”

Il P. Monaco appartiene alla famiglia degli psittacidi, popola le zone del sud America, principalmente in Brasile, Uruguay, Bolivia e Argentina, dove viene scacciato e non ben visto perchè danneggia le coltivazioni dei paesi sopra citati.  Vive bene anche nelle nostre zone, infatti, se passiamo a villa borghese, possiamo notare se fortunati piccole colonie di una 30ina di esemplari, chiassosi …

Continua a leggere »