Curiosità dal mondo animale:
Home » Approfondimenti Sulle Specie » Le Specie: Uccellini ed Esotici » Il Diamantino Mandarino “Taeniopygia guttata”
Il Diamantino Mandarino “Taeniopygia guttata”

Il Diamantino Mandarino “Taeniopygia guttata”


Il diamantino è uno degli uccellini più richiesti per la sua vivacità, semplicità di allevamento e canto allegro.

Questo simpatico uccellino è originario delle zone umide della savana e dell’Australia, popola corsi d’acqua e foreste, fu portato in Italia all’inizio dell’800. Vive mediamente 8 anni, in una temperatura adatta che va dai 5 ai 30 gradi.

E’ lungo circa 10/12 centimetri, carattere molto socievole ed un canto come detto prima, che mette allegria e non stanno mai fermi un attimo.

Possiamo riconoscere il sesso di questo uccellino principalmente dal becco,  rosso acceso nel maschio, mentre la femmina ce l’ha arancione.

Il diamantino essendo un uccellino piccolo potrebbe essere messo in gabbie anche molto piccole, ve lo sconsiglio in quanto essendo vivace, è meglio dargli spazio per saltellare dal fondo ai posatoi e muoversi un pochetto. Personalmente li tengo nelle gabbie da 65 ( acquistabili zincate e di qualità a circa 30 euro ). Consiglio anche una bella vaschettina di acqua in quanto amano farsi il bagnetto soprattutto in periodi estivi.

Come alimentazione daremo al nostro piccolo amico la miscela per esotici ( uguale a quella dei canarini ) variandone la dieta con frutta e verdure che ama, e con vitamine liquide nei beverini.

Per la riproduzione consiglio di mettere il nido superato l’anno di età, i nidi sono quelli cosiddetti a pera, acquisteremo anche un pò di materiale per l’imbottitura che sistemeremo a terra, poi penseranno loro al resto. Si riproduce facilmente, deponendo una media di 4-5 uova che coveranno per soli 15 giorni.  Possiamo definire cresciuti i pulli dopo 3 mesi, ed usciranno dal nido dopo 3/4 settimane di età.

Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla  Pagina Facebook  e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

Inserisci un commento