Home » Approfondimenti Sulle Specie » Le Specie: Pappagalli » IL KAKARIKI dalla fronte rossa “cyanoranphus novazelandiae”

IL KAKARIKI dalla fronte rossa “cyanoranphus novazelandiae”


Simpatico pappagalo appartenente alla famiglia degli Psittacidi non molto grande paragonabile ai parrocchetti , proviene dall’Oceano Pacifico e dala Nuova Zelanda .
Generalmente il colore de piumaggio è verde, caratteristica principale, da cui prende anche il nome volgare, è quella di presentare una colorazione rossa sulla fronte e sulla corona


Il kakariki dalla fronte rossa (cyanoranphus novazelandiae) è considerato animale protetto in pericolo d’estinzione ed è inserito nell’appendice I del CITES allegato A elencato nell’allegato VIII del reg. CE n 939/97 (in quanto considerato animale prolifico), pertanto, anche se come per la maggior parte dei parrocchetti è soggetto all’obbligo della marcatura, della denuncia delle nascite entro 10 giorni, ecc. può essere commerciato e movimentato sul territorio nazionale
Sono parrocchetti tendenzialmente molto confidenti verso l’uomo e con il tempo, possono arrivare a mangiare dalle mani dell’allevatore;risultano molto robusti e resistenti alle malattie anche se, per l’abitudine di razzolare sul terreno o sul fondo dea gabbia vanno spesso incontro ad infestazioni di vermi e quindi occorre provvedere a regolari sverminazioni.
La miscela di semi consigliata e quella tipica per piccoli parrocchetti con pochissimo girasole piccolo e molta scagliola.
Il kakariki necessita di far il bagno almeno una volta al giorno, anche in inverno, perché tende ad avere secchezza della piuma e tendenza alla deplumazione.
La riproduzione non presenta difficoltà, è necessario però che gli uccelli siano allocati in gabbie da cova delle misure minime 120 x 50 x 50.Si accoppiano in primavera, anche se, possono riprodursi durante tutto l’anno se alloggiati in ambienti riscaldati ed illuminati per almeno12-14 ore al giorno .Depongono, dalle 4 alle 10 uova,l’incubazione dura 21 – 24 giorni ed i piccoli sono nutriti dalla sola femmina .I pulli lasciano il nido dopo poco più di un mese per diventare indipendenti dopo circa una settimana .

About Emanuele Perrone

Mi chiamo Emanuele, ho 26 anni e vengo da Roma. L'amore per gli animali mi accompagna da anni e mi accompagnerà per sempre. Ogni giorno sono in prima linea per diffondere la felicità, l'amore, l'affetto che loro sanno dare, a tutte quelle persone che ancora non credono all' importanza di avere un pappagallo in casa. Grazie a loro, ho sconfitto una malattia cronica invalidante, e non smetterò mai di condividere questa gioia con il Web, oltre ad offrire a tutti questo portale GRATUITO con notizie e tutorial scritti da me, dopo aver maturato oltre 10 anni di esperienza nell'allevamento di Psittacidi ed Uccelli esotici nel mio "Allevamento Amatoriale La Piuma" che mi accompagna da anni donandomi gioia ed immense soddisfazioni. Vi aspetto sul mio canale Youtube, le pagine Facebook, l'account Twitter dove quotidianamente condivido questa immensa passione con tutti, per farli innamorare, per stupirli e per esternare questa grande gioia che giornalmente queste splendide creature mi trasmettono.

Leggi Anche:

Problemi Frequenti Durante il Periodo Riproduttivo: Cause e Rimedi

Molti di voi mi contattano, soprattutto in questo periodo ( da Settembre a Dicembre ) ...

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com