Home » Alimentazione e Salute in Generale » Integratori Naturali per Pappagalli

Integratori Naturali per Pappagalli

Abbiamo parlato in vari articoli su come variare al massimo la dieta dei pappagallini. Sappiamo bene che loro vanno ghiotti di semi soprattutto di Girasole, ma sappiamo anche che sono altamente nocivi alla loro salute ( molto grassi, danneggiano il fegato ) quindi sul trespolo, siamo alla continua ricerca di integratori naturali, cibi e tutto quello che possiamo inserire nella dieta dei Pappagalli, per non fargli mancare nulla e farli crescere sani. Come detto in vari articoli esistono prodotti come gli estrusi che al loro interno hanno tutto il necessario, però, oltre ad alimenti del genere, all’interno della dieta dei nostri amici possiamo integrare alimenti del tutto naturali, a loro piaceranno moltissimo.

Iniziamo col parlare del MIELE.  Innanzitutto il miele è il prodotto che le api ottengono combinando il nettare dei fiori con sostanze loro, gli enzimi. Sapevate che si può dare anche ai Pappagalli? Il miele ha grandi proprietà nutritive, elemento altamente energetico, facile da digerire, un ottimo toccasana per il metabolismo. Il dosaggio è un cucchiaino di minestra, pari a 20g di prodotto, leggermente riscaldato per essere reso più liquido, successivamente amalgamato a 200g di pastone all’uovo. Ottimo per preparare i nostri pappagalli alla cova.

Altro integratore, 100% naturale è il Polline un elemento che agisce sull’organismo migliorando la resistenza psicofisica. Si presenta come una polvere fine, ricca di vitamine, zuccheri, carboidrati ecc… Molto difficile da reperire in commercio.

Ultimo integratore naturale di cui vi parlo è la propoli ovvero la resina che le api raccolgono dalle cortecce di alcune piante, combatte le infezioni delle vie respiratorie, si consiglia di amalgamarla col miele insieme al pastone, in quanto il suo gusto amarognolo non è gradito ai pappagallini.

Altri integratori possiamo trovarli nelle piante, infatti i fitoderivati sono estratti derivati dalle piante, che riescono a curare o prevenire alcune patologie dei pappagalli. Tra gli estratti più conosciute troviamo l’Aloe,  l’ananas, la gramigna ed il pungitopo con effetti antinfiammatori, oppure il carciofo e il tarassaco con funzioni diuretiche e la papaya con effetti positivi sulla digestione.


Vuoi approfondire questo argomento? Parlane con altri appassionati come te!
Ti aspettiamo sulla Pagina Facebook e sul Profilo Twitter, vienici a trovare!

About Emanuele Perrone

Mi chiamo Emanuele, ho 26 anni e vengo da Roma. L'amore per gli animali mi accompagna da anni e mi accompagnerà per sempre. Ogni giorno sono in prima linea per diffondere la felicità, l'amore, l'affetto che loro sanno dare, a tutte quelle persone che ancora non credono all' importanza di avere un pappagallo in casa. Grazie a loro, ho sconfitto una malattia cronica invalidante, e non smetterò mai di condividere questa gioia con il Web, oltre ad offrire a tutti questo portale GRATUITO con notizie e tutorial scritti da me, dopo aver maturato oltre 10 anni di esperienza nell'allevamento di Psittacidi ed Uccelli esotici nel mio "Allevamento Amatoriale La Piuma" che mi accompagna da anni donandomi gioia ed immense soddisfazioni. Vi aspetto sul mio canale Youtube, le pagine Facebook, l'account Twitter dove quotidianamente condivido questa immensa passione con tutti, per farli innamorare, per stupirli e per esternare questa grande gioia che giornalmente queste splendide creature mi trasmettono.

Leggi Anche:

Agapornis Nigrigenis o “Inseparabile guance Nere”

L’agapornis Nigrigenis ha una grandezza di circa 14 cm, generalmente verde con maschera facciale bruno rossiccia …

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookies, anche di terze parti, continuando la navigazione accetti il loro utilizzo maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi